CHI SIAMO

LA STORIA

Tenuta Fulcera  nasce nel 1997 quando Marco Tossut (friulano trasferitosi  per amore a Ravenna), animato dalla passione per la viticoltura, rileva dal suocero Oriano il corpo principale di 12 ettari  della tenuta (di cui solamente 2 impiantati a vigna) a Bertinoro e attraverso l’acquisizione di particelle vicine, raggiungere la dimensione attuale di 16 ettari.

Convinto delle potenzialità del territorio Bertinorese ed in particolare di quel podere che si sviluppa attorno al vecchio casale, così ben esposto e dal terreno così variabile (argilloso in certe zone, poi sabbioso in altre, dalle pendenze estreme in alcuni punti ma pure dolci e progressive in altri), decide di impiantarlo tutto a vigneto con l’obiettivo della Qualità.

LA FILOSOFIA

Il vino per noi è una passione prima che un business, un piacere piuttosto che una necessità.
Una continua ricerca, fatta attraverso il lavoro di tutti i giorni, che non sappiamo quando ci porterà i risultati che vogliamo, perché ogni volta che assaggiamo i nostri vini ci chiediamo “è questo il massimo? Abbiamo raggiunto l’obiettivo? Possiamo fare di meglio?”.
Ed ogni volta la risposta è la stessa: “vediamo in ogni annata i miglioramenti ma sappiamo che la strada è ancora lunga”.
Siamo una cantina giovane e vogliosa di fare e sappiamo che non ci sono particolari segreti ma serio lavoro e professionalità.
Una corretta gestione agronomica per mantenere naturalmente basse le rese in vigna (dai 50 ai 80 qli per ettaro).
Una scrupolosa scelta delle particelle destinate alla vinificazione in base all’obiettivo enologico e all’annata; ci vantiamo infatti di affermare che “le migliori uve le vinifichiamo, le altre le vendiamo a terzi”.